091 210 47 44 info@netyx.ch

Costruzione e Manifatturiero

Settore edile e costruzioni

Il mondo dell’edilizia è stato per anni “dimenticato” dalla rivoluzione tecnologica. Oggi invece, il digitale e la tecnologia in generale sono un asset fondamentale anche nel settore delle costruzioni e della gestione dei cantieri edili.
L’introduzione e l’aggiornamento dell’informatica in questo settore porta numerosi vantaggi, fra i quali un migliore controllo delle attività in cantiere e dei risultati di produzione, con la conseguente diminuzione di sprechi e inefficienze.

In cantiere spesso si opera con computer portatili vetusti, pieni di file che rendono difficile la corretta gestione dei dati e disperdono energie e tempo. Nell’era della digitalizzazione può essere utile la progettazione BIM, grazie alla quale più professionisti lavorano sullo stesso progetto, per la propria parte di specializzazione, collocando tutto in Cloud.

RICHIESTA – Abbiamo accettato la sfida di una nota azienda del Canton Ticino che chiedeva la possibilità di gestire in velocità e semplicità sia il parco mezzi pesanti che il giornale di cantiere che quotidianamente viene compilato dai capi cantiere. Ad oggi l’azienda gestisce il giornale di cantiere con un modello cartaceo e predispone manualmente i calcoli sia delle ore lavorate che dei materiali utilizzati.

SOLUZIONE – Dopo aver effettuato una approfondita analisi delle procedure aziendali relative alla gestione dei cantieri abbiamo sviluppato un modello di lavoro piu’ smart: i capi cantiere inseriscono i dati di lavorazione del giorno in una app mobile (utilizzata su tablet CAT), che porta i dati nel cloud privato dell’azienda e li rende disponibili in tempo reale all’amministrazione. In questo modo l’amministrazione viene sempre informata di dati importanti come le ore lavorate, la quantità di materiali utilizzata, i mezzi impegnati, la presenza degli operai in cantiere etc. Con una tecnologia dedicata abbiamo geolocalizzato i mezzi pesanti per permettere all’azienda di sapere quando e dove sono impegnati e quando invece possono essere spostati da un cantiere all’altro grazie all’integrazione con il calendario condiviso Microsoft365.